venerdì 9 marzo 2012

FOR-TUNA STICK - REPORT CATTURA TONNO ROSSO A SPINNING

Il periodo è quello giusto!
Gli occhi scrutano il mare in cerca di indizi.
In lontananza dei gabbiani volano in alto, poi qualcosa attira la loro attenzione e tutti si tuffano in picchiata su quella che a gli occhi di molti può sembrare una cresta d'onda ma a chi cerca LUI il più veloce e potente predatore del Mediterraneo è un segno chiaro...SONO ARRIVATI!!!!
L'eccitazione è a mille!!! In questi casi è meglio mantenere la lucidità se non si vuole lasciare a casa ciò che in pesca può rivelarsi essenziale!!!
Uno sguardo a mio fratello e un sorriso...ci siamo già capiti!!!
Prepariamo tutto e in un attimo siamo a bordo del mio gommone da 4,60mt.
Appena usciti dal porticciolo mettiamo la prua in direzione della mangianza avvistata prima, e via a tutta manetta
...ECCOLI!!! sono vicini, prendiamo le canne e lanciamo.
Le esche toccano l'acqua...qualche avvolgimento e mio fratello mi dice "eccolo" ! Ma il pesce non ha afferrato bene l'esca e forse ancora per l'eccessivo bando del filo non si ferra!!!
Sarebbe stato troppo bello allamarlo al primo lancio!!!
Nel frattempo il branco si è affondato, così decidiamo di cercarne altri in caccia in superficie.
Giriamo in lungo e in largo trovando solo pesci singoli o in gruppi sparuti, troppo difficili da avvicinare, ma continuiamo a lanciare nella speranza di incrociare la rotta di qualcuno di questi.
Poi avvistiamo una piccola mangianza, non sono tanti pesci ma sembrano molto eccitati, sono ancora fuori tiro per la mia attrezzatura, non per la sua, così lancia, io lo seguo, ma la mia esca non fa nemmeno in tempo a toccare l'acqua che mi urla "CE L'HO"!!! Stavolta la canna si piega, lo ferra la prima, la seconda, la terza volta...io recupero in fretta anche se sono in mezzo ai pesci, uno sembra avere la traiettoria della mia stick, aumento il recupero, una cattura doppia sarebbe bella ma ingestibile!!!
Prendo la fotocamera e inizio a riprendere tutto!!!
Più di ogni parola valgono le immagini...

VIDEO






... qualche fotogramma...










Riusciamo a portarlo in superficie due volte per stancarlo un pò, fare qualche bella ripresa e capire come slamarlo per effettuare il rilascio.





Alla terza volta riusciamo a slamarlo e a rimetterlo in libertà!

Alcuni dati sulla cattura...

Attrezzatura utilizzata:

Canna: Major Craft Off Blow Tuna 86

Mulinello: Shimano Saragosa 8000F

Trecciato: Power Pro 50 lb

Terminale: Fluorcarbon 0,75

Esca: For-tuna Stick 16cm (colorazione alluminio/muggine)

Preda:

Tonno rosso (stimato 45kg) C&R

4 commenti:

  1. ANDREA HAI CAPITO COME FUNZIONA???
    TU COSTRUISCI ESCHE,FAI I FILMATI E FRANCESCO ACCIUFFAAAAAAAAAAAA!!!!!
    UAUAUAUAUAHHHAHAHAH!!!!
    MA UNA FOTINA MENTRE SEI DI RESINATURA NON SI PUO' AVERE??
    COMUNQUE COMPLIMENTI PER IL BEL TONNO PER LE ESCHE CHE DIRE....IO NON TI HO SCOPERTO DI CERTO IERI....
    IL MIO ABBRACCIO E QUELLO DEL DOTTORINO
    Dr.Bass

    RispondiElimina
  2. E dire che si è avvicinato allo spinning pescando i tonni!!!
    Devo inventarmi qualcosa per fregarlo sul tempo...

    Vedrò di farmi fare qualche foto durante le lavorazioni promesso ;)
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  3. complimenti per il tonno,veramente spettacolare il video..complimenti anche per gli artificiali,molto molto belli.

    Ciao Daniele.

    P.S.:ci siamo conosciuti questa sera da Raffaele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniele, è stato un piacere conoscerti :)

      Elimina